IMPACT LAB - VOLTERRA 2022

CALL FOR PARTICIPANTS

Per l'edizione 2022 di ASSP che si terrà a Volterra dal 4 al 6 agosto 2022, WAVES collabora nella realizzazione del progetto Impact Lab, tre giorni di attività e laboratori per analizzare il mondo dell’attivismo giovanile, fare rete, capire le esigenze dei giovani impact makers e proporre soluzioni ad istituzioni pubbliche e private, per valorizzare l'impatto delle iniziative giovanili nei contesti urbani e nelle aree interne.

Le attività delle tre giornate non si esauriranno con i laboratori, ma si estendono fino a sera includendo:

SOCIAL TALK - Tre diversi panel di confronto su come la nostra generazione si approccia a realtà come la politica, la comunicazione e i temi sociali. Protagonista sarà la curiosità degli impact makers che potranno condurre il dialogo con gli ospiti dei panel, anche attraverso metodologie di discussione digitali ed altamente innovative. Si tratta del terzo anno per questo format.

SOCIAL PARK - Ogni giornata si concluderà nello scenario del Parco Fiumi di Volterra con eventi musicali e attività di aggregazione sociale per vivere momenti di interazione informale dove si costruiranno le relazioni per generare l’impatto del futuro.

JOAN THIELE

TREDICI PIETRO

FULMINACCI

A CHI SI RIVOLGE

Impact Lab Volterra è aperto a tutti/e i/le impact makers under 35 che hanno partecipato o vogliono creare un progetto sul territorio italiano, sia in aree urbane che aree interne. Le attività del laboratorio sono pensate e costruite per giovani operatori e operatrici e responsabili di istituzioni pubbliche, organizzazioni, associazioni, soggetti pubblici e privati, gruppi informali che abbiano avuto esperienze di attivismo territoriale a qualsiasi livello (professionismo - accademia - volontariato).

OBIETTIVO

L’obiettivo dei tre giorni di lavori sarà la stesura congiunta di un report di analisi delle condizioni e delle pratiche di lavoro dell'attivismo giovanile in Italia, ponendo attenzione sui diversi contesti nei quali le realtà coinvolte operano (es. Aree interne e Aree urbane). Il report sarà presentato alle istituzioni attive nell'ambito delle politiche giovanili in Italia che saranno coinvolte per il momento finale di restituzione delle attività svolte. Questo sarà il primo passo per aprire un processo di confronto ed elaborazione partecipata di soluzioni che agevolino e facilitino l'azione delle realtà coinvolte.

PROGRAMMA

Il programma (TBC) di Impact Lab ha un duplice obiettivo.

Ricerca. Da una parte, si intende delineare il contesto all’interno del quale operano le realtà di attivismo giovanile, facendo emergere le principali problematiche che ne ostacolano l’azione. Quanto emerso, verrà incluso all’interno di un report di ricerca, allo scopo di essere presentato a istituzioni attive nell’ambito delle politiche giovanili.

Politiche attive. In seconda analisi, la costruzione di legami e il confronto sulle tematiche proposte, potrà rappresentare il primo passo per la costituzione di un network operativo, i cui obiettivi verranno definiti in maniera partecipata durante il Lab in maniera da poter proiettare la propria azione sul lungo periodo, proseguendo nel confronto e nell’analisi su bisogni e soluzioni dell’attivismo giovanile in Italia.


4 Agosto - Giovedì

Arrivo a Volterra entro le 12:00

14.00 - 14.30 Presentazione ospiti e inizio lavori

14.30 - 15.30: Tavola Rotonda: Definizione condivisa degli obiettivi

15.30 - 16.30: Tavola Rotonda: Le principali barriere dell’attivismo giovanile


17.30: Social Talk - Noi, loro e l'informazione con Leila Belhadj Mohamed

21.00: Social Park - Live: Joan Thiele


5 Agosto - Venerdì

Durante la giornata del venerdì i/le partecipanti condurranno dei lavori dividendosi, per ogni sessione, in due gruppi in base alle caratteristiche della propria attività e del contesto all’interno del quale operano. Lo scopo è connettere realtà simili e scendere più in profondità nell’analisi di barriere all’azione, proponendo azioni e/o traiettorie risolutive.

10.00 - 11.30: Lavoro in gruppi: Cultura - Sociale

11.45 - 13.15: Lavoro in gruppi: Nord Italia - Sud Italia

14.30 - 16.00: Lavoro in gruppi: Contesto Urbano - Contesto Rurale (con focus su Aree Interne)


17.30: Social Talk - Noi, loro e l'immagine con Luce Scheggi

21.00: Social Park - Live: Tredici Pietro + Guests


6 Agosto - Sabato

10.00 - 12.00: Tavola rotonda: Discussione risultati dei lavori in gruppo

12.00 - 13.00: Lavoro in gruppi: Elaborazione risultati

14.30 - 16.00: Restituzione al pubblico e alla platea di policymakers


17.30: Social Talk - Noi, loro e la politica con Spaghettipolitics e Gaia Romani

21.00: Social Park - Live: Fulminacci


7 Agosto - Domenica

Partenza da Volterra

CANDIDATURA

La partecipazione ai lab è libera e gratuita per tutte/i. La possibilità di candidarsi per le 50 borse di studio a copertura di vitto e alloggio è scaduta il 3 luglio 2022, ma puoi comunque partecipare ai lab e usufruire delle numerose convenzioni* messe a disposizione. Per partecipare alle attività dell'Impact Lab è necessario compilare il form qui sotto entro e non oltre le ore 12:00 del 30/07/2022. Una volta inviato, verrai contattata/o dal team organizzatore. Per qualsiasi informazione logistica rivolgersi a antisocialsocialpark@gmail.com

*presso le strutture partner Chiostro delle Monache e Hotel Foresteria

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

ANTI SOCIAL SOCIAL PARK
Volterra è la Prima Città Toscana della Cultura 2022. Dopo un percorso di candidatura focalizzato sui giovani e la rigenerazione della Città attraverso gli investimenti sulle future generazioni, Anti Social Social Park vuole essere il festival dedicato alle future generazioni, creando momenti di condivisione di idee e divertimento, unendo le idee più innovative e la musica più contemporanea in un luogo pieno di storia e antichità. Dal 2020, Anti Social Social Park mette insieme le idee e la musica, tra concerti e conferenze per rilanciare un territorio a partire dai bisogni delle nuove generazioni. Il progetto è gestito da giovani con l’intento di far incontrare idee e rigenerare relazioni.

Iniziativa promossa da

In collaborazione con

Focus "Aree interne" curato da